Lettera Natalizia di don Carlo Donisotti da Tete


gli auguri di don Carlo Donisotti da Tete Mozambico

Carissimo don Patrizio e amici del centro missionario, scrivo a voi per porgere tanti auguri di feste natalizie a tutti i vercellesi amici delle missioni.

Qui a Tete sono ormai da tre mesi che vivo la vita missionaria. Ci furono delle difficoltà perché, in un primo tempo, sembrava dovessi lavorare nella chiesa di san Paolo affidata ai missionari della Consolata, ma non essendo io missionario della Consolata il superiore regionale della Consolata padre Sisto non ha gradito che io partecipassi a questo lavoro e allora sono andato nella chiesa di san Pietro dove mi ha accolto il vicario generale parroco in quella parrocchia. Vivo qua con tre suore sante veramente. Vivo col vicario generale, ma sono quasi sempre solo perchè a causa del suo incarico è quasi sempre in città. Io vivo in una casetta che era la casa del sagrestano ai tempi precedenti l’indipendenza. Con un po’ di lavori l’abbiamo adattata per me ed ora è praticamente sistemata.

Qui faccio il confessore, l’assistenza agli ammalati, prete della Chiesa che si occupa dei chierichetti e di tutti i collaboratori, e poi faccio il cuoco… il parroco viene 2 volte la settimana. Purtroppo mi trovo solo, mi muovo solo coi mezzi pubblici che sono poco efficienti. Non ho un mezzo di trasporto personale ma in ogni caso forse non riuscirei ad usarlo perchè le strade della zona sono impossibili.

Vorrei fare molto, ma la chiesa locale ed il vescovo sono in ristrettezze economiche ed hanno anche molte altre chiese e parrocchie da recuperare e riaprire.

Se avessi un minimo di disponibilità economica ulteriore avrei dei piccoli progetti da realizzare nella chiesa che mi è affidata: piastrellare il presbiterio e sostituire l’ambone. Anche il campanile è senza campane ed io pensavo sarebbe una buona alternativa sostituirle con una piccola tromba elettronica collegata ad un impianto di amplificazione coi relativi accessori tipo registratore a cassette. Servirebbe a richiamare i fedeli alla preghiera giornaliera…

Certo che il tutto ha un suo peso economico ma mi affido alla vostra carità missionaria che permetterà di realizzare qualcuno di questi progetti… Io progetti non ne ho mai compilati ma se mi inviate un modello potrei provarci.

Buone e sante feste      don Carlo

 

Abbiamo aggiunto una cartina del Mozambico per permettere di localizzare la nuova missione mozambicana di don Carlo.

Sulla cartina si possono individuare facilmente le due regioni che sono molto distanti tra loro:

  • La prima missione di don Carlo avvenne nella diocesi di Inhambane, color viola in basso sulla cartina e prospiciente il Canale del Mozambico.
  • La seconda ed attuale, Tete, in colore verde in alto ai confini con lo Zambia e col Malawi

Auguriamo a don Carlo Buon Lavoro, ricambiamo i graditissimi auguri e appena metteremo a punto qualche progetto tra quelli prospettati vi relazioneremo in merito…

About Gianmario Ceridono

Check Also

14 luglio 2024 – Anniversario morte di mons. Luigi Locati – Santa Messa in Duomo alle 10,30

Anniversario mons. Luigi Locati Come ogni anno la nostra Diocesi ricorda il missionario martire mons. …

Translate »