Progetti in Kenya

In Kenya sorse la prima missione diocesana Vercellese, ad Isiolo per opera del primo missionario “fidei donum” vercellese don Luigi Locati. Dal suo impegno e dall’aiuto di parecchi sacerdoti vercellesi che lo affiancarono nel grande lavoro che venne fatto in quel distretto, nacque l’attuale Vicariato apostolico di Isiolo di cui don Luigi fu anche il primo vescovo.

Don Luigi Locati, per i misteriosi disegni di Dio che guidano le vicende umane, donò la sua vita fino in fondo, il 14 luglio 2005, colpito da mano assassina in quella terra keniota per la quale si era speso senza riserve fin dalla giovinezza, ed ha avuto, per ora, un successore africano nella persona di mons. Anthony Ireri Mukobo, I.M.C.

L’arcidiocesi di Vercelli ha continuato fino ad oggi un grande lavoro di appoggio a quella giovane chiesa africana in due modi principali: la messa in opera di un grosso progetto di Adozioni/Sostegno che continua ancora oggi, ed il finanziamento dei vari progetti che l’instancabile lavoro di Mons. Locati e del suo successore ha prodotto.

E questo appoggio al vicariato di Isiolo continua nonostante non ci siano più “fidei donum” vercellesi in quella giovane chiesa di frontiera. In questa sessione parleremo dei progetti attualmente in corso di realizzazione nel vicariato apostolico di Isiolo.